Ecco di cosa mi occupo nello specifico.

Se hai qualche dubbio o necessiti di un preventivo personalizzato, scrivimi una mail.

SCRITTURA

Dal copywriting alla scrittura creativa. Che significa? 

Quanto tempo hanno impiegato i tuoi genitori a scegliere il tuo nome? Perché è un lavoro che va preso seriamente. Il nome della tua realtà sarà il tuo primissimo biglietto da visita: bisogna sceglierlo bene. E lo slogan? Non solo deve essere memorabile, ma anche coerente con la tua identità. Un lavoro serio, insomma.

Ci sono infiniti modi per raccontare la stessa storia. E ci sono anche infinite storie. Lo storytelling consiste nel trovare la storia giusta per la tua realtà e raccontarla nel modo migliore. Potrebbero succedere cose strane. 

I contenuti sono gli strumenti effettivi della comunicazione: brochure informative, post sui social, sito web e chi più ne ha più ne metta. A livello di scrittura, in questo senso si può operare tenendo conto della coerenza tra la tua realtà e quello che vuoi dire. Insomma, niente fuffa (dove per “fuffa” si intendono tante belle parole ma del tutto inutili).

E qui mi diverto. Entrando in una sfera un po’ più personale, sono super felice quando mi si propone di scrivere articoli su musica, arte e fotografia. Ancora di più se mi si fa recensire album musicali.

grafica e fotografia

Dalla grafica istituzionale al ritratto creativo. Addirittura?

A fianco del tuo nome ci sarà il tuo logo e a fianco del tuo logo ci sarà il tuo biglietto da visita e il tuo sito web e le tue brochure informative e la tua carta intestata e… okay mi fermo. Ma hai capito che intendo? L’identità aziendale è il tuo tutto a livello visuale.

Quante volte, purtroppo e per fortuna, hai scelto un prodotto rispetto a un altro perché aveva una bella confezione? Non sto dicendo che un buon packaging possa risolvere ogni cosa, però ormai non può non essere ritenuto un argomento.

Il web esiste e non ci possiamo far nulla. Credo sia inutile far finta che non sia diventata una parte fondamentale del mondo della comunicazione. Quindi, oltre che a raccontare in maniera pensata, non vale la pena che questi contenuti siano anche curati a livello visuale?

La fotografia regala un milione di tecniche super belle e particolari per ritrarre una persona. Dall’eleganza del bianco e nero (tecnica che prediligo), alla creatività delle lunghe esposizioni, il ritratto è un ambito di continua scoperta. La cosa mi scompiglia.

CURRICULUM VITAE

Ayla Parisi 2020 black n white

Titoli di studio e certificazioni

  • Nel 2020 mi laureo in Graphic Design & Multimedia presso la Libera Accademia di Belle Arti (LABA), con sede a Rovereto (TN), scrivendo una stranissima tesi sui giganti. Sei curioso?
  • Nel 2016 finalmente riesco a capire come funziona Ableton, frequentando il corso The Beat: Fondamenti di Produzione Musicale, tenuto dal Prof. Cavalli. 
  • Nel 2015 concludo le certificazioni ECDL. Il patentino probabilmente è scaduto, ma il mio amore per Excel non morirà mai. 
  • Nel 2014 mi diplomo come geometra presso l’Ist. Giacomo Floriani di Riva del Garda (TN), progettando un’aula studio all’aperto, nel giardino dell’Istituto.  

ESPERIENZA LAVORATIVA

  • Dal 2018 inizio a collaborare con varie realtà come graphic designer, progettando identità visuali, fotografando bellissime strutture turistiche e scrivendo testi tecnici per aziende istituzionali.
  • Sempre nel 2018 mi stabilizzo come Hotel Receptionist presso il Parc Hotel Flora ****S di Riva del Garda (TN). Niente da fare, parlare con le persone mi piace troppo.
  • Nel 2015 lavoro come Addetta alla Costumer Care per la start-up Battle Tunes, presso Graffiti 2000 a Riva del Garda (TN).
  • Dal 2014 al 2017 lavoro come Hotel Receptionist stagionale presso l’Hotel Sole ****, l’Hotel Royal **** e il Residence La Limonaia *** tra Riva del Garda (TN) e Limone (BS)